Rapporto tra condono edilizio e sanatoria l’intervento del Consiglio di Stato

Rapporto tra condono edilizio e sanatoria l’intervento del Consiglio di Stato

La presentazione della domanda di condono edilizio (nei casi ivi previsti ed in presenza dei relativi presupposti) determina la cessazione degli effetti dei precedenti atti sanzionatori. Quando è proposta una domanda di accertamento di conformità, ex art. 36 DPR n. 380 del 2001, si verifica invece una sospensione dell’efficacia dell’ordine di demolizione, sicché nel caso di […]

Leggi tutto
Mancata retribuzione dei dipendenti il condominio non è obbligato in solido con l’appaltatore

Mancata retribuzione dei dipendenti il condominio non è obbligato in solido con l’appaltatore

  Il Tribunale di Torino, con sentenza 98/2018, ha chiarito che il Condominio, quale ente di gestione collegiale di interessi individuali sfornito di autonomia patrimoniale e personalità giuridica, è escluso dal campo applicativo dell’art. 29 del d.lgs. 276/2003 e, pertanto, non è obbligato in solido con l’appaltatore o eventuali sub-appaltatori a corrispondere ai lavoratori i trattamenti retributivi, nonché […]

Leggi tutto
Infiltrazioni dall’appartamento sovrastante?il Condominio non è responsabile

Infiltrazioni dall’appartamento sovrastante?il Condominio non è responsabile

  Infiltrazioni d’acqua dall’appartamento sovrastante? Il Condominio non è responsabile La presunzione di condominio dell’impianto idrico di un immobile in condominio non può estendersi a quella parte dell’impianto stesso ricompresa nell’ambito dell’appartamento dei singoli condomini, cioè nella sfera di proprietà esclusiva di questi, e di conseguenza nemmeno alle diramazioni che, innestandosi nel tratto di proprietà esclusiva, anche se questo sia allacciato […]

Leggi tutto
Abusivismo edilizio quali responsabilità del costruttore

Abusivismo edilizio quali responsabilità del costruttore

Abusivismo edilizio quali responsabilità del costruttore? Il Legislatore individua, quale responsabile della conformità delle opere edilizie alla normativa urbanistica, oltre al titolare del permesso di costruire e al committente, anche “il costruttore”, prevedendo che tali soggetti siano tenuti, in solido tra loro, alle spese per l’esecuzione in danno, in caso di demolizione delle opere abusivamente […]

Leggi tutto
Non vi è lesione del decoro architettonico se l’edificio è già deturpato

Non vi è lesione del decoro architettonico se l’edificio è già deturpato

Non vi è lesione del decoro architettonico se l’edificio è già deturpato Secondo la Cassazione civile, sez. II, sentenza 16 aprile 2019, n. 10583, non può avere incidenza lesiva del decoro architettonico di un edificio un’opera modificativa compiuta da un condomino, quando sussista degrado di detto decoro a causa di preesistenti interventi modificativi di cui […]

Leggi tutto
Vizi dell’edificio quando scatta la responsabilità decennale dell’appaltatore?

Vizi dell’edificio quando scatta la responsabilità decennale dell’appaltatore?

Vizi dell’edificio quando scatta la responsabilità decennale dell’appaltatore? l termine di decadenza per far valere la responsabilità dell’appaltatore per gravi difetti di costruzione inizia a decorrere dal momento in cui il danneggiato consegua la sicura conoscenza e la consapevolezza della gravità dei difetti, data dalla piena comprensione dei fenomeni e dalla chiara individuazione e imputazione […]

Leggi tutto