Spese acqua: il Condominio può agire per il recupero anche se il riparto dei consumi è errato

Spese acqua: il Condominio può agire per il recupero anche se il riparto dei consumi è errato

Spese acqua: il Condominio può agire per il recupero anche se il riparto dei consumi è errato Nel procedimento di opposizione a decreto ingiuntivo emesso per la riscossione di contributi condominiali, tra i quali rientrano le spese per l’erogazione dell’acqua, il giudice dell’opposizione deve limitarsi a verificare la perdurante esistenza ed efficacia delle relative delibere […]

Leggi tutto
Gravi difetti dell’edificio: il venditore ha la stessa responsabilità dell’appaltatore?

Gravi difetti dell’edificio: il venditore ha la stessa responsabilità dell’appaltatore?

Gravi difetti dell’edificio: il venditore ha la stessa responsabilità dell’appaltatore? L’azione di responsabilità ex art. 1669 c.c. per rovina o gravi difetti dell’immobile può essere esercitata anche dall’acquirente nei confronti del venditore che risulti aver impartito direttamente o tramite il direttore dei lavori dallo stesso nominato indicazioni specifiche all’appaltatore ed esecutore delle opere, gravando sul […]

Leggi tutto
Le ultime sentenze in merito a lastrici solari e terrazze

Le ultime sentenze in merito a lastrici solari e terrazze

Le ultime sentenze in merito a lastrici solari e terrazze Per vincere la presunzione di gratuità del deposito, così come prospettata dal codice civile, è necessario che il depositario eserciti un’attività abituale di custodia giacché solo la natura abituale e professionale della custodia esclude che la prestazione possa ritenersi gratuita integrando l’esercizio di un’attività necessariamente […]

Leggi tutto
Il locatore è responsabile dei danni se non cura la manutenzione dell’immobile locato

Il locatore è responsabile dei danni se non cura la manutenzione dell’immobile locato

Il locatore è corresponsabile dei danni se non cura la manutenzione dell’immobile locato Può ritenersi corresponsabile del danno ex art. 1227 comma 1 c.c. il proprietario per i danni da omessa custodia dell’immobile locato, in ragione della prolungata mancata manutenzione e del mancato esercizio del diritto di ispezione. E’ quanto si legge nell’ordinanza n. 22181 della Cassazione […]

Leggi tutto
Anche le pensiline sopra il balcone possono avere natura condominiale

Anche le pensiline sopra il balcone possono avere natura condominiale

Anche le pensiline sopra il balcone possono avere natura condominiale Secondo la Cassazione, ordinanza 28 febbraio 2019, n. 6010, deve essere riconosciuta la natura di bene condominiale alle pensiline nel caso in cui esse abbiano la funzione di proteggere la facciata condominiale e non i soli balconi di proprietà esclusiva, garantendo l’integrità e la conservazione dell’intero […]

Leggi tutto
Infiltrazioni? Ne risponde il condominio anche se responsabile dei vizi è il costruttore

Infiltrazioni? Ne risponde il condominio anche se responsabile dei vizi è il costruttore

Infiltrazioni? Ne risponde il condominio anche se responsabile dei vizi è il costruttore/venditore La Corte di Appello di Brescia, con sentenza 18 aprile 2019, ribadisce un principio, consolidatosi nella giurisprudenza sia di merito che di legittimità, secondo il quale sussiste la responsabilità del condominiodi un edificio, ex art. 2051 c.c., per i danni arrecati dai beni e servizi comuni alla […]

Leggi tutto
Anche le nicchie di manovra in uscita dai garage sono beni condominiali

Anche le nicchie di manovra in uscita dai garage sono beni condominiali

  Anche le nicchie di manovra in uscita dai garage sono beni condominiali Poichè la nozione di condominio è configurabile anche nel caso di immobili adiacenti orizzontalmente in senso proprio, devono essere considerati beni condominiali anche le nicchie di manovra situate nello spazio intermedio tra due gruppi di abitazioni autonome (Cassazione civile, sezione lavoro, sentenza 3 maggio […]

Leggi tutto
Mancata retribuzione dei dipendenti il condominio non è obbligato in solido con l’appaltatore

Mancata retribuzione dei dipendenti il condominio non è obbligato in solido con l’appaltatore

  Il Tribunale di Torino, con sentenza 98/2018, ha chiarito che il Condominio, quale ente di gestione collegiale di interessi individuali sfornito di autonomia patrimoniale e personalità giuridica, è escluso dal campo applicativo dell’art. 29 del d.lgs. 276/2003 e, pertanto, non è obbligato in solido con l’appaltatore o eventuali sub-appaltatori a corrispondere ai lavoratori i trattamenti retributivi, nonché […]

Leggi tutto
  • 1
  • 2