In caso di colpa del progettista o del direttore dei lavori, l’appaltatore è sempre responsabile?

In caso di colpa del progettista o del direttore dei lavori, l’appaltatore è sempre responsabile?

In caso di colpa del progettista o del direttore dei lavori, l’appaltatore è sempre responsabile? L’appaltatore, dovendo assolvere al proprio obbligo di osservare i criteri generali della tecnica relativi al particolare lavoro affidatogli è tenuto a controllare, nei limiti delle sue cognizioni, la bontà delle istruzioni impartite dal committente e, ove queste siano palesemente , […]

Leggi tutto
Gravi difetti dell’edificio: il venditore ha la stessa responsabilità dell’appaltatore?

Gravi difetti dell’edificio: il venditore ha la stessa responsabilità dell’appaltatore?

Gravi difetti dell’edificio: il venditore ha la stessa responsabilità dell’appaltatore? L’azione di responsabilità ex art. 1669 c.c. per rovina o gravi difetti dell’immobile può essere esercitata anche dall’acquirente nei confronti del venditore che risulti aver impartito direttamente o tramite il direttore dei lavori dallo stesso nominato indicazioni specifiche all’appaltatore ed esecutore delle opere, gravando sul […]

Leggi tutto
Abusivismo edilizio quali responsabilità del costruttore

Abusivismo edilizio quali responsabilità del costruttore

Abusivismo edilizio quali responsabilità del costruttore? Il Legislatore individua, quale responsabile della conformità delle opere edilizie alla normativa urbanistica, oltre al titolare del permesso di costruire e al committente, anche “il costruttore”, prevedendo che tali soggetti siano tenuti, in solido tra loro, alle spese per l’esecuzione in danno, in caso di demolizione delle opere abusivamente […]

Leggi tutto
Cadono calcinacci dal balcone e feriscono un passante: ne risponde il proprietario dell’appartamento

Cadono calcinacci dal balcone e feriscono un passante: ne risponde il proprietario dell’appartamento

Cadono calcinacci dal balcone e feriscono un passante: ne risponde il proprietario dell’appartamento Pronunciandosi su un ricorso proposto avverso la sentenza con cui la Corte di Appello aveva parzialmente riformato la sentenza di condanna di primo grado, prosciogliendo la proprietaria di un appartamento dal reato di cui all’art. 677 c.p., per intervenuta prescrizione, confermando la […]

Leggi tutto