Appalti Pubblici: si all’invio del preventivo tramite PEC in caso di affidamento diretto

Appalti Pubblici: si all’invio del preventivo tramite PEC in caso di affidamento diretto

Appalti Pubblici: si all’invio del preventivo tramite PEC in caso di affidamento diretto Il carattere informale della procedura di affidamento diretto, posta in essere dalla Stazione Appaltante non comporta valutazioni comparative fra offerte tecniche ma un semplice confronto fra le proposte economicamente migliorative attinenti l’importo per il “canone” d’uso; in questo peculiare contesto il previsto […]

Leggi tutto
Appalti pubblici: In caso di fallimento dell’appaltatore,il credito del subappaltore non è prededucibile.

Appalti pubblici: In caso di fallimento dell’appaltatore,il credito del subappaltore non è prededucibile.

Appalti pubblici: In caso di fallimento dell’appaltatore,il credito del subappaltore non è prededucibile. In caso di fallimento dell’appaltatore di opera pubblica, il meccanismo delineato dall’art. 118, terzo comma, del d.lgs. n. 163 del 2006 – che consente alla stazione appaltante di sospendere i pagamenti in favore dell’appaltatore, in attesa delle fatture dei pagamenti effettuati da quest’ultimo […]

Leggi tutto
Appalti il soccorso istruttorio non si applica per le offerte tecniche

Appalti il soccorso istruttorio non si applica per le offerte tecniche

Appalti: il soccorso istruttorio non si applica per le offerte tecniche Nelle gare pubbliche per l’affidamento di un contratto, la stazione appaltante non può consentire ad un partecipante, tramite soccorso istruttorio, di sostituire ovvero completare l’originaria offerta, carente di alcune essenziali specifiche, prescritte a pena di esclusione dal capitolato speciale di appalto, con una successiva […]

Leggi tutto
Rallentamento o disfunzione informatico nell’invio delle gare d’appalto telematiche

Rallentamento o disfunzione informatico nell’invio delle gare d’appalto telematiche

Rallentamento o disfunzione informatico nell’invio delle gare d’appalto telematiche Nelle gare d’appalto gestite mediante l’utilizzo piattaforme informatiche, dei rallentamenti del sistema che possano ritardare le operazioni di trasmissione dell’offerta, costituiscono delle circostanze fisiologiche nell’ambito delle procedure informatiche, e evenienze che restano a carico del soggetto partecipante, il quale deve premunirsi e mettere in essere le […]

Leggi tutto
Offerta anomala: anche l’utile modesto può portare dei vantaggi significativi

Offerta anomala: anche l’utile modesto può portare dei vantaggi significativi

Offerta anomala: anche l’utile modesto può portare dei vantaggi significativi Salvo il caso di un utile pari a zero, non è possibile determinare una soglia al di sotto della quale l’offerta vada considerata senz’altro anomala, giacché anche un utile apparentemente modesto può comportare un vantaggio significativo (in termini di permanenza sul mercato, di qualificazione, di […]

Leggi tutto
Appalti:l’avvalimento plurimo,quando può essere consentito

Appalti:l’avvalimento plurimo,quando può essere consentito

Appalti: l’avvalimento plurimo,quando può essere consentito L’avvalimento plurimo o frazionato non può essere consentito con riferimento al cd. requisito di punta, che deve essere necessariamente soddisfatto da una singola impresa, in quanto è espressione di una qualifica funzionale non frazionabile, perché attesta una esperienza qualificata nell’ambito dello specifico servizio oggetto della gara; il requisito di […]

Leggi tutto
Appalti:differenza tra variante e offerta migliorativa

Appalti:differenza tra variante e offerta migliorativa

Appalti: differenza tra variante e offerta migliorativa Le offerte migliorative consistono in soluzioni tecniche che, senza incidere sulla struttura, sulla funzione e sulla tipologia del progetto a base di gara, investono singole lavorazioni o singoli aspetti tecnici dell’opera, lasciati aperti a diverse soluzioni. Le varianti progettuali, invece, si sostanziano in modifiche del progetto dal punto […]

Leggi tutto
Consiglio di Stato: Accesso agli atti di Gara solo se è dimostrato l’utilizzo indispensabile in uno specifico giudizio

Consiglio di Stato: Accesso agli atti di Gara solo se è dimostrato l’utilizzo indispensabile in uno specifico giudizio

Consiglio di Stato: accesso agli atti di Gara solo se è dimostrato l’utilizzo indispensabile in uno specifico giudizio Trasparenza e riservatezza sono valori primari dell’azione amministrativa. Non tradisce questa ratio la materia degli appalti laddove la disciplina dell’accesso agli atti di gara da parte di operatori economici concorrenti è questione assai delicata. Per esercitare il […]

Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 5