Appalti pubblici illegittima l’esclusione dell’impresa appaltatrice per irregolarità fiscali dell’impresa sub appaltatrice

Appalti pubblici illegittima l’esclusione dell’impresa appaltatrice per irregolarità fiscali dell’impresa sub appaltatrice

Appalti pubblici: illegittima l’esclusione dell’impresa appaltatrice per irregolarità fiscali dell’impresa sub appaltatrice È illegittima l’esclusione automatica di un concorrente che ha partecipato a una gara d’appalto per l’affidamento del servizio di ristorazione scolastica indicando come subappaltatore, per lo svolgimento di alcune attività manutentive, un soggetto che si è rilevato carente del requisito di regolarità fiscale […]

Leggi tutto
Offerta tecnica non sottoscritta dal progettista,legittima l’esclusione

Offerta tecnica non sottoscritta dal progettista,legittima l’esclusione

Appalti: Offerta tecnica non sottoscritta dal progettista, legittima l’esclusione La sottoscrizione da parte del progettista incaricato dell’offerta tecnica non rappresenta un inutile formalismo, ma al contrario, un’imprescindibile garanzia a tutela della serietà e sostenibilità delle soluzioni tecniche proposte, ritenute determinanti ai fini dell’aggiudicazione, e della successiva realizzazione degli interventi, essendo conseguentemente del tutto legittime le […]

Leggi tutto
Nelle gare pubbliche è onere dell’interessato procedere all’immediata impugnazione del bando

Nelle gare pubbliche è onere dell’interessato procedere all’immediata impugnazione del bando

 Nelle gare pubbliche è onere dell’interessato procedere all’immediata impugnazione del bando  Nelle gare pubbliche è onere dell’interessato procedere all’immediata impugnazione delle sole clausole del bando o della lettera di invito che prescrivano il possesso di requisiti di ammissione o di partecipazione alla gara la cui carenza determina immediatamente l’effetto escludente, configurandosi il successivo atto di […]

Leggi tutto
Mandataria di una RTI in concordato preventivo con continuità aziendale è legittima l’esclusione dalla procedura di gara

Mandataria di una RTI in concordato preventivo con continuità aziendale è legittima l’esclusione dalla procedura di gara

Mandataria di una RTI in concordato preventivo con continuità aziendale è legittima l’esclusione dalla procedura di gara Con la sentenza n. 85 del 2020 il Giudice delle leggi ha dichiarato la non fondatezza delle questioni di legittimità costituzionale dell’art. 186-bis, comma 6, l. fall., nella parte in cui dispone l’esclusione dalle procedure di affidamento di contratti pubblici dell’impresa mandataria […]

Leggi tutto
Coronavirus: il DURC negli Appalti

Coronavirus: il DURC negli Appalti

Coronavirus: il DURC negli appalti L’INPS fornisce le prime indicazioni operative per il documento di verifica della regolarità contributiva; il DURC – Documento Unico di Regolarità Contributiva – per effetto del Decreto “Cura Italia” utilizzato anche negli appalti pubblici ha validità fino al 15 giugno 2020 Il decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 (cd. decreto Cura Italia), pubblicato sulla G.U. […]

Leggi tutto
Appalti Pubblici: si all’invio del preventivo tramite PEC in caso di affidamento diretto

Appalti Pubblici: si all’invio del preventivo tramite PEC in caso di affidamento diretto

Appalti Pubblici: si all’invio del preventivo tramite PEC in caso di affidamento diretto Il carattere informale della procedura di affidamento diretto, posta in essere dalla Stazione Appaltante non comporta valutazioni comparative fra offerte tecniche ma un semplice confronto fra le proposte economicamente migliorative attinenti l’importo per il “canone” d’uso; in questo peculiare contesto il previsto […]

Leggi tutto
Appalti pubblici: In caso di fallimento dell’appaltatore,il credito del subappaltore non è prededucibile.

Appalti pubblici: In caso di fallimento dell’appaltatore,il credito del subappaltore non è prededucibile.

Appalti pubblici: In caso di fallimento dell’appaltatore,il credito del subappaltore non è prededucibile. In caso di fallimento dell’appaltatore di opera pubblica, il meccanismo delineato dall’art. 118, terzo comma, del d.lgs. n. 163 del 2006 – che consente alla stazione appaltante di sospendere i pagamenti in favore dell’appaltatore, in attesa delle fatture dei pagamenti effettuati da quest’ultimo […]

Leggi tutto
Appalti il soccorso istruttorio non si applica per le offerte tecniche

Appalti il soccorso istruttorio non si applica per le offerte tecniche

Appalti: il soccorso istruttorio non si applica per le offerte tecniche Nelle gare pubbliche per l’affidamento di un contratto, la stazione appaltante non può consentire ad un partecipante, tramite soccorso istruttorio, di sostituire ovvero completare l’originaria offerta, carente di alcune essenziali specifiche, prescritte a pena di esclusione dal capitolato speciale di appalto, con una successiva […]

Leggi tutto
Rallentamento o disfunzione informatico nell’invio delle gare d’appalto telematiche

Rallentamento o disfunzione informatico nell’invio delle gare d’appalto telematiche

Rallentamento o disfunzione informatico nell’invio delle gare d’appalto telematiche Nelle gare d’appalto gestite mediante l’utilizzo piattaforme informatiche, dei rallentamenti del sistema che possano ritardare le operazioni di trasmissione dell’offerta, costituiscono delle circostanze fisiologiche nell’ambito delle procedure informatiche, e evenienze che restano a carico del soggetto partecipante, il quale deve premunirsi e mettere in essere le […]

Leggi tutto
Offerta anomala: anche l’utile modesto può portare dei vantaggi significativi

Offerta anomala: anche l’utile modesto può portare dei vantaggi significativi

Offerta anomala: anche l’utile modesto può portare dei vantaggi significativi Salvo il caso di un utile pari a zero, non è possibile determinare una soglia al di sotto della quale l’offerta vada considerata senz’altro anomala, giacché anche un utile apparentemente modesto può comportare un vantaggio significativo (in termini di permanenza sul mercato, di qualificazione, di […]

Leggi tutto
  • 1
  • 2
  • 6